San Giacomo

Giacomo di Zebedeo, detto anche Giacomo il Maggiore, fu uno dei dodici apostoli di Gesù. Figlio di Zebedeo e Salomè, e fratello di Giovanni apostolo. È detto “Maggiore” per distinguerlo dall’apostolo omonimo, Giacomo di Alfeo detto “Minore”.

il culto

Statua devozionale – armatura e mantello da pellegrino – di Santiago Matamoros, il cui cavallo calpesta due “infedeli” musulmani – Museo di Carrión de los Condes, (Palencia).

Giacomo inoltre fu uno dei tre apostoli che assistettero alla trasfigurazione di Gesù. È venerato dalla chiesa di Bribano.

L’interno della Cattedrale di Santiago de Compostela, con l’altare di San Giacomo.

Ultime da Facebook


  • Facebook Social Box


  • RSS RSS Treinsieme.it

    • CELEBRAZIONI DOPO LA RIAPERTURA – NUOVE MODALITÀ
      Carissimi, a partire da lunedì 18 maggio sarà possibile riprendere la celebrazione pubblica delle messe. Ciò potrà avvenire solo osservando scrupolosamente quanto indicato dal Ministero dell’Interno e dalle disposizioni diocesane. Si tratta di un percorso graduale e prudente, per garantire la sicurezza e il non diffondersi del contagio. Le condizioni nec […]
      © Giacomo Deola
    • Pasqua del Signore in casa – Comunicazione dell’Ufficio Pastorale
      Chiesa di Belluno-Feltre Viviamo e celebriamo la Pasqua del Signore in casa Traccia per la preghiera nella Settimana santa 2020 SCARICA IL PDF: TRACCIA PREGHIERA SETTIMANA SANTA Stiamo vivendo un tempo strano per le nostre relazioni umane, segnate da regole, lontananza, paura. Anche il nostro rapporto con Dio risente di questi cambiamenti. Sarà una Settiman […]
      © Giacomo Deola
    • COMUNICAZIONE PARROCCHIALE SANTE MESSE
      Carissimi parrocchiani, dopo esserci confrontati con il Consiglio Pastorale Unitario e con il Vicario Generale abbiamo formulato un orario per le Celebrazioni domenicali e festive nelle nostre Comunità di Bribano Roe e Sedico. Il nuovo orario che entrerà in vigore da sabato 18 aprile nasce dalla necessità di garantire a tutti una disponibilità di celebrazion […]
      © Giacomo Deola