Presentazione…

Il gruppo del noviziato-clan racchiude i ragazzi dal terzo anno di scuole superiori fino ai 21 anni (variabile poi in base alle necessità interne del gruppo). Il maschi pendono il nome di rover, mentre le femmine prendono il nome di scolte. In questa parte di cammino scout, il ragazzo è trattato diversamente dalle precedenti branche, in quanto considerato abbastanza maturo per abbandonare certe politiche d’istruzione. I giovani si ritrovano settimanalmente in incontri serali, sostanzialmente per discutere.

La grossa differenza dalle altre branche è sostanzialmente che i capi fungono solo da controllori, in quanto il clan è composto e deciso dai ragazzi, sono loro stessi infatti a proporre le attività e a gestirsele fino alla fine. Qui si vede tutta la maturità acquisita dai ragazzi durante il loro percorso precedente in reparto e lupetti.

Durante l’anno l’attività è variabile: nello specifico nella prima parte viene trattato un cosiddetto capitolo, cioè un argomento di interesse collettivo voluto dai ragazzi e portato avanti tramite testimonianze, film e molto altro sempre proposto da loro stessi. Nella seconda parte dell’anno invece ci si prepara al meglio per la “route” (dal francese strada) ossia il campeggio. La route del clan è o di strada (camminate in montagna continue per una settimana) o di servizio (aiuto al prossimo sempre per una settimana). Tutto p deciso dai ragazzi, dall’inizio alla fine, la cosa è molto particolare, ma resta comunque un’esperienza unica. Caratteristica portante del rover/scolta è il servizio: ovvero la proprio e volontaria disponibilità a rendere gratuitamente il proprio aiuto ad associazioni extra scout o al loro interno.

Il difetto del noviziato-clan è che pochi restano saldi durante tutto il percorso dai lupetti fino alla fine, poichè a mutare è il modo di rapportarsi. Per questo arrivano solo i migliori!

Attività nell’anno…

L’autofinanziamento per il noviziato-clan è una colonna portante. Iniziativa centrale dell’autofinanziamento annuale è il torneo del prete, proposto ormai da quasi dieci anni esso riunisce in un week-end i giovani per un torneo senza impegni di calcetto A5.

 Route R/S estive…

Negli ultimi anni sono state realizzate delle route molto naturalistiche, anche grazie al nostro capo clan esperto di luoghi e natura.

Estate 2019 – Via Francigena (da Viterbo a Roma)

Estate 2018 – Translagorai (da Palù del Fersina a San Martino di Castrozza)

Estate 2017 – Alta Via n. 1 Dolomiti agordine

Estate 2016 -

Estate 2015 – Parco Naturale delle Dolomiti Friulane

Estate 2014 - ROUTE NAZIONALE AGESCI 2014 - Clan a San Rossore (Pisa)

Estate 2013 – Cammino delle dolomiti e Altavia numero 6 (Sappada- Calalzo)

Estate 2012 - Parco Nazionale dei Monti Sibillini (Marche)Estate 2010 – Alta via dei monti liguri e Genova

 

.
© Giacomo Deola – 2020

Ultime da Facebook


  • Facebook Social Box


  • RSS RSS Treinsieme.it

    • CELEBRAZIONI DOPO LA RIAPERTURA – NUOVE MODALITÀ
      Carissimi, a partire da lunedì 18 maggio sarà possibile riprendere la celebrazione pubblica delle messe. Ciò potrà avvenire solo osservando scrupolosamente quanto indicato dal Ministero dell’Interno e dalle disposizioni diocesane. Si tratta di un percorso graduale e prudente, per garantire la sicurezza e il non diffondersi del contagio. Le condizioni nec […]
      © Giacomo Deola
    • Pasqua del Signore in casa – Comunicazione dell’Ufficio Pastorale
      Chiesa di Belluno-Feltre Viviamo e celebriamo la Pasqua del Signore in casa Traccia per la preghiera nella Settimana santa 2020 SCARICA IL PDF: TRACCIA PREGHIERA SETTIMANA SANTA Stiamo vivendo un tempo strano per le nostre relazioni umane, segnate da regole, lontananza, paura. Anche il nostro rapporto con Dio risente di questi cambiamenti. Sarà una Settiman […]
      © Giacomo Deola
    • COMUNICAZIONE PARROCCHIALE SANTE MESSE
      Carissimi parrocchiani, dopo esserci confrontati con il Consiglio Pastorale Unitario e con il Vicario Generale abbiamo formulato un orario per le Celebrazioni domenicali e festive nelle nostre Comunità di Bribano Roe e Sedico. Il nuovo orario che entrerà in vigore da sabato 18 aprile nasce dalla necessità di garantire a tutti una disponibilità di celebrazion […]
      © Giacomo Deola